Innovation by definition will not be accepted at first. It takes repeated  attempts, endless demonstrations, monotonous rehearsals before innovation can be  accepted and internalized by an organization. This requires ‘courageous  patience’.

– Warren Bennis

ShareShare on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+Share on LinkedIn

3 Comments

Leave a Comment
  1. Marina says:

    You have really interesting blog, keep up posting such informative posts!

    1. Sahil says:

      oddio, forse una mia impressione (peraltro eltaga agli ultimi screenshots, il che lascia il tempo che trova) ma mi sembra che il dettaglio grafico sia leggermente sceso.le strutture poligonali degli ambienti sembrano un po’ pi spigolose rispetto agli screens rilasciati qualche mese fa e ho l’impressione che sar presente un po’ di aliasing.se, tuttavia, dovesse rimanere fluido come nei video mostrati, credo che anche i “difetti” temuti (ma, ribadisco, frutto di un’impressione) non dovrebbero incidere sull’esperienza visiva e ludica.per il resto i nemici sembrano ancora favolosi e i giochi di luce eccellenti ma questa sembra sia essere il vero punto di forza del wii). [anche della ps2 si disse che era assolutamente inferiore alle piattaforme nintendo e microsoft ma poi, a causa della massiccia diffusione, le softwarehouse dovettero impegnarsi a fondo per spremere ogni singola capacit dell’emotion engine per presentare (a fronte di una concorrenza sempre pi agguerrita) prodotti cosmeticamente pi soddisfacenti appianando il gap con l’xbox e il gamecube (gli ultimi giochi per ps2 non hanno nulla da invidiare a quelli che girano sulle altre console).la situazione attuale del wii non diversa: si imposto sul mercato, ora si imporr anche come piattaforma di riferimento; il problema sar per gli utenti sony e microsoft che “subiranno” giochi multipiattaforma che sfrutteranno solo in parte le potenzialit delle loro macchine.prima con ps2, ora wii… sar che sono tifoso del napoli ma se non soffro non mi diverto.]

  2. Thx for this great information that you are sharing with us!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *